SHOP >> TARTUFO NERO PREGIATO

Tuber Melanosporum

Il Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum) è il più noto e nobile tra i tartufi neri. È conosciuto come tartufo di Norcia, ma non è esclusivo dell’Umbria, bensì si trova in tutte le regioni attraversate dalla dorsale appenninica. Viene chiamato anche Tartufo del Perigord e Tartufo nero dolce. È molto apprezzato nella cucina francese.

info

STAGIONALITÀ
Matura nella stagione invernale, da Novembre a Marzo. Presenta un peridio nero-bruno con piccole verruche piramidali.

IDENTIKIT
La gleba è nero-bruno con tendenza al violaceo o al rossiccio. Presenta vene biancastre fitte ed esili che diventano rosseggianti all’aria e nere con la cottura.

PROFILO ORGANOLETTICO
Ha un profumo caratteristico che viene intensificato da una leggera cottura e ricorda il cioccolato amaro, a volte anche il Brandy.

UTILIZZO
Non teme la cottura, anzi il suo aroma caratteristico si apprezza maggiormente quando viene leggermente scaldato.
È un tartufo versatile che può essere macinato con creme di carciofi o olive, per nobilitare qualsiasi preparazione, dagli antipasti ai secondi piatti.

SHOP

TARTUFO NERO PREGIATO

Tuber Melanosporum

Il Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum) è il più noto e nobile tra i tartufi neri. È conosciuto come tartufo di Norcia,
ma non è esclusivo dell’Umbria, bensì si trova in tutte le regioni attraversate dalla dorsale appenninica.
Viene chiamato anche Tartufo del Perigord e Tartufo nero dolce. È molto apprezzato nella cucina francese.

SCEGLIETE IL VOSTRO TARTUFO

v

Il Tartufo Nero Pregiato
Tuber Melanosporum è il più noto e nobile tra i tartufi neri. È conosciuto come tartufo di Norcia,
ma non è esclusivo dell’Umbria, bensì si trova in tutte le regioni attraversate dalla dorsale appenninica.
Viene chiamato anche Tartufo del Perigord e Tartufo nero dolce. È molto apprezzato nella cucina francese.

STAGIONALITÀ

Matura nella stagione invernale, da novembre a marzo. Presenta un peridio nero-bruno con piccole verruche piramidali.

IDENTIKIT

La gleba è nero-bruna con tendenza al violaceo o al rossiccio. Presenta vene biancastre fitte ed esili che diventano rosseggianti all’aria e nere con la cottura.

PROFILO ORGANOLETTICO

Ha un profumo caratteristico che viene intensificato da una leggera cottura e ricorda il cioccolato amaro, a volte anche il Brandy.

UTILIZZO

Non teme la cottura, anzi il suo aroma caratteristico si apprezza maggiormente quando viene leggermente scaldato.
È un tartufo versatile che può essere macinato con creme di carciofi o olive, per nobilitare qualsiasi preparazione, dagli antipasti ai secondi piatti.

    STAGIONALITÀ
    Matura nella stagione invernale, da Novembre a Marzo. Presenta un peridio nero-bruno con piccole verruche piramidali.

    IDENTIKIT
    La gleba è nero-bruno con tendenza al violaceo o al rossiccio. Presenta vene biancastre fitte ed esili che diventano rosseggianti all’aria e nere con la cottura.

    PROFILO ORGANOLETTICO
    Ha un profumo caratteristico che viene intensificato da una leggera cottura e ricorda il cioccolato amaro, a volte anche il Brandy.

    UTILIZZO
    Non teme la cottura, anzi il suo aroma caratteristico si apprezza maggiormente quando viene leggermente scaldato.
    È un tartufo versatile che può essere macinato con creme di carciofi o olive, per nobilitare qualsiasi preparazione, dagli antipasti ai secondi piatti.

    Start typing and press Enter to search

    Carrello

    Nessun prodotto nel carrello.